• Alice

Alla portata di tutti: tortini di spinaci e pane raffermo



E' importante essere in grado di mettere a fuoco il lato positivo di ciò che ci capita.

Focalizzarci e riflettere sugli insegnamenti che possiamo trarre dalle difficoltà.


Il sommo De Andrè cantava:


Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior.

Così è nella vita di ogni giorno, così è in cucina.

Dagli ingredienti più semplici e comuni possono nascere poesie (e fior).


Talvolta aprire la dispensa e lasciare che i prodotti ci parlino, ci sussurrino di quale lieto fine vogliono essere protagonisti, è la migliore delle ricette: l'improvvisazione.


Quando siamo convinti di non avere "niente" in casa per cena, in realtà abbiamo tutto ciò che ci serve, semplicemente non siamo in grado di osservare.

Guardiamo ma non osserviamo, non prestiamo attenzione.


Non preoccupatevi: è solo questione di allenamento.


In questo periodo dell'anno sicuramente avrete in frigorifero degli spinaci e del parmigiano reggiano.

Sicuramente avrete del pane secco dimenticato da qualche parte.

E sicuramente disporrete di olio e.v.o., sale e acqua corrente.


Bene. Non vi resta che seguire le indicazioni qui sotto per dare vita a dei tortini di spinaci e pane raffermo tanto facili tanto "buoni" (tra virgolette poichè non è una parola che amo usare, mi appiglio sempre ai suoi sinonimi, ma in questo caso non saprei trovare termine più appropriato per descriverli).





Ingredienti per quattro persone:

-350g di pane raffermo;

-1KG di spinaci;

-50g di parmigiano reggiano;

-acqua q.b.;

-due cucchiai di olio e.v.o.;

-pan grattato q.b.


Procedimento:

Pulite e lavate gli spinaci, quindi cuoceteli in acqua bollente salata per 10 minuti.

Scolateli al dente e lasciateli raffreddare nel colapasta.


Nel mentre immergete il pane in una ciotola di acqua fredda corrente, fino a che non l'avrà assorbita tutta a sarà raddoppiato il suo volume.


A questo punto strizzatelo e sbriciolatelo con le mani, poi unitelo agli spinaci ormai freddi in una ciotola capiente.


Aggiungete il parmigiano grattugiato, l'olio e.v.o. e mescolate con un cucchiaio per amalgamare tutti gli ingredienti.


Ungete e cospargete di pan grattato dei pirottini o una pirofila.

Distribuitevi il composto di pane e spinaci e spolverate con altro pan grattato.


Cuocete a 180°C per trenta minuti.

14 visualizzazioni

© 2019 BIO.LOGICA - Creato con Wix.com