• Alice

Ciambella americana nel fornetto Versilia


Al rientro dalle vacanze si mette sempre un po' in ordine.

Si riempiono di nuovo frigorifero e dispensa, abbandonati da qualche settimana.

Si fanno grandi pulizie, si sistemano le fotografie scattate in viaggio, si archiviano costumi da bagno e creme solari. Si puliscono gli scarponi, si ripongono le valigie in soffitta.


Si fa ordine dentro se stessi, soprattutto.

Mettere in fila le idee.


Per me significa ricominciare, un po' alla volta, a cucinare.

Complici i primi giorni di settembre, che abbassano le temperature e regalano piccoli - graditi - temporali, allaccio il grembiule e riordino le idee così: un cucchiaino di zucchero, lo sfrigolio delle padelle, il succo della frutta fresca, la marisa gocciolante, la planetaria che gira come la ruota panoramica al luna park.


Proprio ieri sera mi serviva un abbraccio.

Ho aperto la libreria, poi la dispensa (e ho trovato il libro "Le Fluffose").

Ho preso il fornetto Versilia, alleato perfetto in questa stagione (così si risparmia calore e soldi in bolletta!) e ho cucinato una sofficissima, ALTISSIMA, ciambella americana.

Pochissimi ingredienti, niente burro. Proprio quello che cercavo.


Ingredienti per un fornetto di 26 cm Ø :

- 250g di farina biologica Quinoa & Grano Molino Grassi ( https://www.molinograssi.it/i-nostri-prodotti/quinoa-grano.html );

-50g farina di tipo 1;

-300g di zucchero semolato;

-130g di olio di semi;

-180g di acqua tiepida;

-6 uova km zero;

-1 bustina di lievito per dolci;

-1 bustina di cremor tartaro (in alternativa qualche goccia di succo di limone);

-la scorza di un limone biologico;

-2g di sale


Procedimento:

In una ciotola capiente setacciate le farine, lo zucchero, il sale e il lievito.


In una brocca emulsionate con una forchetta l'olio di semi (di girasole) e l'acqua.

Uniteli alle polveri.


Aggiungete la scorza di limone grattugiata e amalgamate.


Separate tuorli e albumi d'uovo.

Aggiungete i tuorli alle polveri, un tuorlo per volta, e mescolate con la frusta.


A parte montate gli albumi con il cremor tartaro.

Amalgamate i due composti con una marisa, delicatamente, dal basso verso l'alto.


Versate l'impasto nel fornetto Versilia, dopo averlo oliato.


Cuocete sul fuoco per 5 minuti a fiamma bassissima, poi per un'ora a fiamma dolce ma più intensa. Lasciate raffreddare, capovolgete lo stampo su un piatto e servite.

18 visualizzazioni

© 2019 BIO.LOGICA - Creato con Wix.com