• Alice

Frolla primavera: crema alla camomilla.


Con la scusa di partecipare ad un concorso a premi ho realizzato una ricetta che mi ero trascritta da mesi: una semplice frolla ripiena di una crema sorprendente. Non la solita crema pasticcera, ma un delicato inchino alla primavera che avanza. Un leggero aroma di camomilla riempie la stanza, la mente (e lo stomaco) di fiori.


Ingredienti:

Per la base di frolla:

-125g burro;

-125g zucchero semolato;

-50g uova;

-250g farina di farro.


Per la crema pasticcera alla camomilla:

-210g latte intero;

-90g panna fresca;

-2 filtri camomilla;

-120g tuorli;

-75g zucchero;

-24g amido di mais Coop linea d'Osa.


Procedimento:

Preparate la base di frolla mescolando in planetaria burro e zucchero giusto il tempo di amalgamarli (il burro deve rimanere freddo), poi aggiungete le uova e infine la farina, aumentando la velocità per pochi secondi. Impellicolate l'impasto e fate riposare in frigorifero per una notte. L'indomani cuocete in bianco a 180°C per 20 minuti, rivestendo la base con un foglio di carta da forno e con dei legumi secchi, dopo averla forata con i lembi di una forchetta.


Preparate la crema pasticcera facendo intiepidire il latte, la panna fresca e due filtri di camomilla in infusione. Poco prima del bollore unite i liquidi insieme agli altri ingredienti precedentemente amalgamati.

Frustate per pochi secondi, poi riportate il tutto sul fuoco e mescolate fino a che la crema non sarà leggermente rappresa e risulterà lucida e densa, dalla consistenza vellutata. Se disponete di un termometro potete misurare la temperatura: la crema sarà pronta al raggiungimento di 84°C.

Versate in una pirofila, rivestite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare. Infine versate la crema all'interno della base di frolla e livellate con una spatola (o un cucchiaio) per renderla uniforme.

11 visualizzazioni

© 2019 BIO.LOGICA - Creato con Wix.com