• Alice

Gennaio: vitamina C formato muffin



"Una mela al giorno toglie il medico di torno".

Credo sia il detto più vecchio del mondo.


Ci provo a mangiare mele crude, di ogni varietà, quasi quotidianamente ...ma io le mele le preferisco cotte! Perciò il sopracitato detto lo personalizzerei in "un'arancia al giorno toglie il medico di torno".


Dell'arancia è prezioso ogni elemento: la polpa (che non va assolutamente buttata!) può essere aggiunta al porridge a colazione, ad un dolce, può essere frullata o aggiunta allo yogurt. Il succo, ricchissimo di vitamina C, freschissimo e perfetto per la colazione o per spezzare la giornata.

La buccia: candita, grattugiata per aromatizzare dessert o contorni salati, risotti...


Questo portento della natura porta colore all'inverno, non a caso il periodo dell'anno dove il nostro corpo necessita maggiormente di vitamina C per aumentare le difese immunitarie.

Il periodo dell'anno più grigio, dove le tonalità arancioni di questo frutto non possono che dare un tocco di colore ai nostri piatti da portare in tavola.


Sapete quanto consumare prodotti di stagione sia di fondamentale importanza per me.

Per questo aderisco all'iniziativa di Re Yoga che promuove il consumo di prodotti stagionali per il benessere del corpo (e della mente).

Ogni mese sarà scelto un ingrediente e ne saranno illustrate le proprietà nutrizionali e verranno dati preziosi consigli per sfruttarli al meglio.


Cascano a pennello allora i muffin che vi propongo oggi: la ricetta è di Vegolosi e morivo dalla voglia di provarli da un po'.

Vi ricordo che Gennaio è anche il "Veganuary": il mese in cui si promuove l'alimentazione vegana, o più vegetale possibile.


Questi muffin non contengono uova, latticini o altri ingredienti di origine animale.

Sono leggeri, profumano di cocco e sono ricchi di fibre e vitamine: proprio quello che serve per affrontare le prime settimane dell'anno.


Provateli a colazione, o portateli con voi a lavoro: sono della dimensione perfetta per "l'asporto".


Muffin vegani all'arancia, mandorle e cocco


Ingredienti per 12 muffin:

-150g di farina integrale;

-50g di mandorle con la buccia;

-90g di zucchero di canna integrale;

-25g di farina di cocco;

-10g di amido di riso;

-1/2 bustina di lievito per dolci;

-1/2 fialetta di aroma di vaniglia;

-1g di sale;

-160g di spremuta d'arancia (nel mio caso ho contato 8 arance);

-80g di olio di semi di girasole spremuto a freddo;

-opzionale: mandorle e scorza d'arancia per guarnire


Procedimento:

Per prima cosa tritate le mandorle nel mixer per ottenere una farina.

Mescolatela ora agli altri ingredienti secchi, aiutandovi con una frusta per non avere grumi: la farina integrale, lo zucchero, la farina di cocco, l'amido, il lievito e il sale.


Aggiungete ora gli ingredienti liquidi: la spremuta d'arancia (io ho scelto arance della varietà tarocco da agricoltura biologica), l'olio di semi di girasole e l'aroma di vaniglia.


A questo punto se volete accentuare il profumo dell'arancia potete aggiungere all'impasto due cucchiai di scorza grattugiata (solo se scegliete frutti dalla buccia edibile) e potete guarnire con delle mandorle tritate grossolanamente.


Versate il composto nei pirottini per muffin.


Cuoceteli a 180°C in modalità statica per 25 minuti.




Eco tips: la polpa dell'arancia non va gettata via.

All'inizio dell'articolo vi ho dato qualche indicazione per aggiungerla alle vostre colazioni.



19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2019 BIO.LOGICA - Creato con Wix.com