• Alice

Red Velvet Cupcakes



Il primo libro di pasticceria che mi è stato regalato si intitolava "cupcakes", semplicemente.

Nella confezione insieme al ricettario erano compresi sei stampini in silicone colorati.


E' stato il primo ricettario di pasticceria realmente "mio": non rubato dal comodino di mamma o preso in prestito alla biblioteca per ragazzi, non un ritaglio di qualche inserto editoriale di cucina.


Ho sperimentato la ricetta base dei cupcakes e un paio di frosting (la classica decorazione sulla superficie) non appena ebbi il libro tra le mani Poi il resto dell'adolescenza e della vita come la conosco ora si sono interposte tra me e i cupcakes, che sono precipitati in un angolino della memoria. Ho rispolverato questo angolino due anni fa, a New York City.

Dopo una lunga camminata sotto la pioggia ero riuscita a scovare uno dei punti vendita delle sorelle Kallinis: Georgetown Cupcake (https://www.georgetowncupcake.com/ forse avrete guardato le puntate andate in onda su Real Time un paio di anni fa...) e ho potuto addentare uno dei loro celebri "tortini" burrosi e pieni di zucchero. Scelsi il più tradizionale (e banale?) del menù: un red velvet cupcake.


Forse perchè volevo scoprire il mistero dietro a tanta fama, forse perchè volevo sentirmi una newyorkese autentica per cinque-dolcissimi-minuti.


A distanza di due anni, ho deciso di avventurarmi nella preparazione dei red velvet cupcakes, in occasione di San Valentino. Ho rispolverato quel ricordo e quel ricettario ricevuto così tanto tempo prima e ora sono pronta a condividerlo.


Chiudete gli occhi e godetevi insieme a me un momento di dolcezza, lasciandovi trasportare in un cafè newyorkese, lo stomaco in festa, il cuore pieno di affetto.


Ingredienti per 12 cupcakes:

-70g di burro morbido;

-120g di zucchero semolato;

-1 uovo a temperatura ambiente;

-20g di cacao amaro;

-100g di farina tipo 0 biologica Molino Verrini;

-1 cucchiaino di bicarbonato;

-120g di latticello; *

-1 cucchiaino di estratto di vaniglia;

-1 cucchiaino di aceto bianco o di mele;

-1 cucchiaio di colorante in gel; **

-2g di sale


Per il frosting al formaggio***:

-80g di burro morbido;

-175g di formaggio fresco spalmabile;

(per una consistenza più densa potete arrivare a 250g)

-150g di zucchero a velo vanigliato (se non vanigliato aggiungete qualche goccia di essenza)


Procedimento:

Riscaldate il forno a 180°C.


Setacciate insieme le polveri (farina, cacao e bicarbonato) e tenetele da parte.


Lavorate il burro morbido e lo zucchero in planetaria (o con le fruste elettriche), fino ad ottenere un composto spumoso e color crema. Aggiungete l'uovo senza smettere di mescolare, fate amalgamare e poi aggiungete gli ingredienti secchi setacciati in precedenza.


Aggiungete il sale, il latticello e infine l'essenza di vaniglia, il colorante e l'aceto.


Versate il composto ottenuto all'interno di una dozzina di stampi da muffins in silicone (o pirottini di carta), riempiendoli per 2/3.


Cuocete i cupcakes per 20 minuti, poi lasciateli raffreddare.

Sbriciolate uno dei cupcakes ottenuti per ultimare le decorazioni, tenetelo da parte.


Preparate il frosting lavorando per qualche minuto il burro morbido in planetaria (con la foglia) o con le fruste elettriche. Aggiungete il formaggio spalmabile freddo di frigorifero e mescolate ancora.

Infine unite lo zucchero a velo, in due tempi (mi raccomando!) setacciandolo all'interno della ciotola contenente burro e formaggio. Se lo zucchero non è vanigliato potete aggiungere qualche goccia di essenza.


Decorate i cupcakes aiutandovi con una sacca da pasticcere, o spalmando il frosting con una spatolina. Spolverate con il cupcakes sbriciolato e tenuto da parte e con delle codette a forma di cuore per un tocco romantico.



*Se come me non volete acquistare il latticello, per evitare di dimenticarlo in frigorifero e buttarlo via tra una settimana, potete prepararlo voi in casa seguendo questo procedimento:

mescolate con una frusta 62g di yogurt, 62g di latte intero e 1 cucchiaino di succo di limone.

Lasciate raffreddare 10 minuti in frigorifero prima di inserirlo nell'impasto.


**Al primo tentativo ho utilizzando una fialetta di colorante liquido (complice l'inesperienza) e vi garantisco che NON colora affatto e che rischia di alterare la consistenza dell'impasto, diluendolo troppo. Affidatevi ad un colorante in pasta o gel, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione o guardando tutorial online;


***Potete decorare i vostri cupcakes anche con della semplice panna montata, comunque d'effetto ma più semplice da preparare e dal gusto più delicato.


6 visualizzazioni

© 2019 BIO.LOGICA - Creato con Wix.com