• Alice

Risotto settembrino



Settembre ha (finalmente) portato con sé la pioggia e l'aria fresca.

Quell'aria che la domenica mattina ci fa bramare il letto più di prima, che al risveglioci costringe ad indossare maglioncini extra large, infeltriti e tanto rassicuranti.


Settembre, i primi passi verso il forno e fornelli.

Confetture, filtri di camomilla e i primi piatti bollenti dopo mesi.

Quando l'acqua non si trova più in frigorifero e la dispensa cambia pian piano colore.


Settembre, le domeniche passate a preparare la colazione, subito dopo il pranzo.

Un continuo valzer davanti ai fornelli: cucchiaini, mestoli di legno, pinze, barattoli di miele, poi di pomodoro, il borbottare della moka che si confonde col bollore del brodo.


Frutta fresca, verdure lesse. Sale e zucchero, poi il trionfo delle spezie.


Il risultato di oggi è stato il primo risotto della stagione, che chiameremo banalmente "risotto settembrino". Dal sapore integrale, giallo zafferano- che l'estate fino a sabato 21 non è ancora finita - mantecato con ricotta stagionata e parmigiano reggiano, guarnito con pomodorini confit al coriandolo.


Ingredienti per due persone:

per il risotto

-170g di riso integrale "Terra del Riso" - Riso Grandi;

-tre cucchiai di olio extravergine d'oliva;

-1/2 scalogno;

-un ciuffo di prezzemolo fresco;

-brodo vegetale (in alternativa dado vegetale - ortaggi da agricoltura biologica-);

-una bustina di zafferano;

-30g di parmigiano reggiano;

-30g di ricotta stagionata.


per i pomodorini confit

-una dozzina di pomodorini San Marzano;

-uno spicchio d'aglio;

-un cucchiaio di olio extravergine d'oliva;

-un cucchiaio di zucchero di canna grezzo;

-un cucchiaino colmo di coriandolo in polvere.


Procedimento:

Per cominciare preparate il brodo vegetale (pomodoro, cipolla dorata, carote, sedano ...o ciò di cui disponete) o portate a bollore una pentola d'acqua e tuffatevi un dado vegetale.


Pesate il riso.

Riscaldate l'olio in una padella e soffriggete lo scalogno. Aggiungete il prezzemolo, pulito e tritato. Tostate il riso nella padella per tre-quattro minuti, mescolando con un cucchiaio di legno (o una marisa), poi aggiungete due mestoli di brodo caldo. Continuate a mescolare e aggiungete un mestolo colmo di brodo ogni qualvolta la quantità precedente sarà stata assorbita dal riso. Procedete così per una ventina di minuti, fino a che il riso non risulterà cotto assaggiandolo.


Nel frattempo preparate i pomodorini confit.

In una padella scaldate un cucchiaio d'olio. Unite uno spicchio d'aglio schiacciato.

Tagliate i pomodorini i metà e saltateli in padella con l'aglio, lo zucchero di canna grezzo e il coriandolo.


Mescolate e lasciate appassire i pomodori fino a che il riso non sarà pronto, senza aggiungere né acqua né olio.


Grattugiate in una ciotola la ricotta e il parmigiano.


Una volta cotto aggiungete la bustina di zafferano al riso e mescolate fino a che non avrà preso colore. Spegnete il fuoco e aggiungete i formaggi precedentemente grattugiati.

Mescolate, poi dividete il risotto nei piatti.


Guarnite con i pomodorini confit.






25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2019 BIO.LOGICA - Creato con Wix.com